domenica 17 agosto 2008

Anno Bisesto, Anno Funesto

E ho già detto tutto. E non ci sarebbe bisogno di aggiungere altro.

Se non che io, che se continua così mi vedrò costretta a ritirarmi in una caverna, cibandomi di radici e accendendo sporadici fuochi, con una coperta e via, e una scorta di sigarette, da aggiungere ne avrei ancora molto, perché sono indecisa.

Che oltre alla caverna, mi tenterebbe anche l'isola sperduta, ma sarebbe più arduo raggiungerla e in più non so pescare. Di contro potrei farmi dei gran bagni e non avrei problemi di sale.

9 commenti:

desaparecida ha detto...

vada x l'isola....decisamente e senza perderci tempo,pure!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Se decidi di farlo, portati la connessione adsl almeno restiamo in contatto.

Pipoca ha detto...

Per DEPA
per l'isola mi mancan anche le canne, ché da quando hanno scoperto che il mais era più redditizio è diventato un problema anche quello (questo nella lista dei contro vale almeno due, se non che anche tre).
Sto comunque continuando a stilare la lista dei pro e dei contro.
Che magari, pensavo, nella caverna se incontro lo yeti forse mi ci scappa anche una partita a carte; ma sull'isola se ci son le sirene, che pare cantino anche, non saprei come condividere i problemi di depilazione, che nell'isola sarebbero un problema.

Per SCHIBERI
questo messaggio si autodistruggerà tra dieci secondi, quindi sbrigati a leggerlo. Pensavo tu fossi in vacanza, e questo mi dava un po' fastidio, perché dicevo ma come fa uno/a a ragionar così e poi si arma di arma e bagagli per passar il ferragosto nelle spiagge affollate dal puzzo di piedi e dai bucatini all'amatriciana, e invece no, non sei in vacanza allora, o fai finta? Ed io che aspettavo i tuoi articoli sul blog... e dicevo, mah, prima o poi tornerà, capirai, le ferie oggi più di dieci giorni non durano, almeno che non tu sia Rothchild che ha fatto finta di sostenere le femministe solo per aumentare i consumi e i contribuenti, e da lì esser femminista han detto che fa fico, ma intanto io, le borse della spesa me le devo portare da sola. Messaggio autodistrutto.
Adesso invece ho capito che sei solo una spia del kgb. Che figata! Sei in incognito! Chissà quante emozioni! Chissà quante donne/uomini, che non ho capito ancora il tuo sesso, avrai dietro!
P.S. Per la mimetizzazione il panana te lo sconsiglio, oggi lo portan berluscaones e napolitain (nomi in codice nèh), meglio il vecchio impermeabile e l'occhiale da sole, possibilmente di quelli che vedi attraverso i vestiti tutta la gente nuda, che a me, sinceramente, ha sempre tentato.

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Sono una donna in un corpo da uomo. Scherzo...sono un uomo.
Se vuoi chiamami che vengo a darti una mano con le borse.L'articolo è arrivato.
Ciaooooo

calendula / trattalia ha detto...

anche io preferisco l'isola deserta... puoi pescare, prendere il sole, mangiare le noci di cocco fresche, non dover più spazzare il terrazzino che dopo i tuoi vicini ti buttano giù le briciole... poi nella grotta cè umido ci sono i pippistrelli che saranno pure simpatici, ma a me mi fanno u pò paura...

desaparecida ha detto...

certo...che io ti capisco...che se uno può distrarsi con le carte nn è male...

Ma vedi...già che uno va via...almeno sceglie un posto senza umidità...con il sole...senza il solito casino delle isole d'estate...
e poi x scacciare meglio i pensieri...cosa c'è di + di una nenia sirenesca?

Che a quel punto...i peli li mandi a quel paese...o li lasci in città...con i pensieri il traffico e tutto!!!

fabio r. ha detto...

ehmm... di candidarsi all'isola dei famosi (lì ci sono sia isola che caverne, no?) non se ne parla vero...?
:-)

ciao Robinson

Pipoca ha detto...

Be' effettivamente un'isola con la caverna sarebbe il giusto compromesso, un po' tipo la pizza mare-monti.

Bien tournée!

SCHIAVI O LIBERI? ha detto...

Ciao pipoca, passo per un saluto.Secondo me è meglio che rimani tra noi: sentiresti la nostra mancanza...

volantino, “Perché lottiamo” – 1976

Perché?

– Perché intervenire in un quartiere occupando una casa con appartamenti vuoti da anni?

– Perché opporsi alla speculazione edilizia?

– Perché creare un centro sociale dove tutti si possano incontrare e discutere di vari problemi liberamente?

– Perché rifiutare una società che di fatto elimina i rapporti fra gli individui e gli crea delle città che sono alveari?

... per una società senza servi e senza padroni.